Legambiente premia la Sardegna

Cala Mariolu Baunei, Legambiente Sardegna

Legambiente: il mare più bello è quello sardo

Anche quest’anno la Sardegna risulta essere una delle mete più ambite per le vacanze estive, a confermare questo primato è stato Legambiente durante l’ evento Festambientexpo, all’Expo di Milano, dove è stata presentata “la guida blu 2015″, un excursus delle spiagge più belle (ed ecosostenibili) d’Italia.

Si aggiudicano il premio delle spiagge più belle ben 4 località della Sardegna, confermando cosi l’eccellenza e la bellezza delle zone costiere sardeLa pulizia delle acque, la qualità complessiva ambientale unita all’efficienza dei servizi, hanno fatto si che in queste località possa sventolare la bandiera delle “cinque vele” (riconoscimento ufficiale di Goletta Verde).

Ma ecco quali sono le migliori località sarde secondo la Guida Blu 2015 di Legambiente:

Posada (Nu): in questo grazioso paese situato nella costa est della Sardegna potrete andare in spiaggia in bicicletta grazie al progetto Bike Sharing o passeggiare e godere della natura selvaggia e incontaminata del Parco Regionale di Tepilora.

Domus De Maria (Ca): situata nell’estremo sud della Sardegna, Domus De Maria si trova nel Parco Regionale di Gutturu Mannu. Tra spiagge incantevoli e boschi rigogliosi vi immergerete in uno dei posti più affascinanti della macchia mediterranea dove non di rado è possibile incontrare cinghiali e cervi.

Baunei (Og): il suo patrimonio ambientale, storico e archeologico hanno fatto si che Baunei potesse diventare un SIC (Siti di Interesse comunitario), questa deliziosa località nella provincia di Ogliastra si è contraddistinta per essere riuscita ad unificare un’offerta turistica compatibile con la salvaguardia e la tutela del territorio.

Bosa (Or): conosciuta per il Ponte Vecchio sul fiume Temo (classificato tra uno dei 30 ponti più belli d’Italia) questa antica cittadina dominata dal Castello dei Malaspina (situata nella costa ovest della Sardegna), quest’anno ha raggiunto un nuovo traguardo; è infatti stata classificata come uno dei migliori centri eco-sostenibili in provincia di Oristano. Inoltre nelle sue spiagge oltre ad essere garantito l’accesso ai cani su una delle spiagge del litorale di Turas è stato facilitato l’accesso per persone con disabilità motorie.

In totale troviamo 16 località marine e 6 lacustri premiate dal famoso riconoscimento. Dopo la Sardegna segue a ruota la Puglia con 3 località a “cinque vele” tra cui Polignano a Mare (Ba) new entry di quest’anno. Si aggiudicano Le cinque vele anche dalla Liguria,Basilicata e Calabria.

Foto di:
Giorgio Altieri www.flickr.com/photos/ogliastra/